La Sardegna è il luogo ideale per le vacanze estive perché, qualunque sia la zona che scegli, avrai la possibilità di alternare mare cristallino e spiagge bianchissime a una ricca offerta eno-gastronomica e a tanto divertimento notturno. Meta ogni anno di migliaia di turisti, in particolare di vip sia italiani che stranieri, la Sardegna è una località turistica ambita tutto l’anno ma soprattutto da giugno a ottobre.

Tante le zone nelle quali potrai decidere di soggiornare per scoprire, oltre alle bellezze naturali, anche quelle storiche e architettoniche. Dalla costa est, che è quella più conosciuta, dove ci sono San Teodoro e il Golfo degli Aranci, Porto Cervo e Porto Rotondo, alla costa ovest dove invece il turismo si concentra soprattutto ad Alghero e Oristano, senza dimenticare bellezze quali Palau e Stintino a nord e Villasimius e Pula a sud, tutta la Sardegna offre dei panorami mozzafiato e un tipo di accoglienza che resta davvero nel cuore.

Uno degli aspetti negativi di questa meravigliosa isola, però, è sicuramente quello dei prezzi estremamente cari ma non preoccuparti: se continuerai a leggere questo articolo potrai scoprire quali sono i posti più economici dove soggiornare durante le tue vacanze in Sardegna.

Mappa della Sardegna


Sardegna costa Est

La costa est della Sardegna è forse quella più conosciuta perché raccoglie mete sognate da tutti come San Teodoro, Porto Cerco e Porto Rotondo che ogni estate si trasformano in un palcoscenico per personaggi dello sport e dello spettacolo. In questa zona si trovano anche alcune delle spiagge più belle dell’isola. Eccoti qualche dettaglio in più.

Spiaggia_rosa_isola_di_budelli_sardegna

San Teodoro

Questo borgo gallurese è uno dei più belli dal punto di vista paesaggistico e può vantare, oltre che un paesino molto vivo dal punto di vista del divertimento, anche alcune delle spiagge più belle dell’isola come Budoni e La Cinta.

Vantaggi
– Vicinanza a spiagge di incredibile bellezze
– È la località ideale per praticare tanti sport diversi

Svantaggi
– Si tratta di una zona abbastanza cara
– Il paesino è piccolo, anche se ricco di attrazioni

Principali attrazioni
– Spiaggia di Budoni
– Spiaggia di La Cinta
– Area marina della Tavolara


Capo Coda Cavallo

Questo piccolo lembo di terra che sembra granitica è forse uno dei luoghi più suggestivi di tutta la costa est della Sardegna, fatta di calette e piccole insenature. Qui il mare è sempre calmo e il mare assume sfumature di colore diverso in base all’ora.

Vantaggi
– È il luogo ideale per una vacanza con i bambini perché le spiagge sono ampie e mai ventilate
– Perfetto per gli amanti della natura

Svantaggi
– Zona molto tranquilla, poco movimentata
– Non è una zona con molti servizi

Principali attrazioni
– Tavolara
– Molara
– Punta s’Isuledda


Olbia

È uno dei principali porti dell’isola, una città abitata tutto l’anno. Può essere la base ideale dove soggiornare per poi spostarsi in tante altre località limitrofe dove il mare è più bello.

Vantaggi
– Località ricca di servizi ma anche di musei e altre attrazioni
– Si possono trovare soluzioni molto economiche per dormire

Svantaggi
– La città è caotica come tutti i grandi centri
– Per andare a mare è necessario spostarsi dalla città

Principali attrazioni

– Lido di Pittulongu
– Porto Istana
– Li Cuncheddi


Porto Rotondo

È una delle località vip per eccellenza, dove d’estate non è difficile incontrare attori di fama internazionale ma anche regnanti visto che è considerato uno dei luoghi del jet set internazionale.

Vantaggi
– Un’intensa vita notturna e mondana
– Spiagge bellissime, mare cristallino e lidi attrezzati

Svantaggi
– È una delle località più care della Sardegna
– Non è la meta ideale per chi cerca una vacanza di relax e tranquillità

Principali attrazioni
– Porto Cervo
– Arzachena


Golfo Aranci

Estremamente vicino sia a Porto Cervo che a Porto Rotondo, il Golfo degli Aranci è la località ideale dove poter godere di tutti i vantaggi della mondana Costa Smeralda ma spendendo meno rispetto ad altre località più gettonate.

Vantaggi
– Ha i prezzi più economici di tutto il lato est della Sardegna
– Da qui sono facilmente raggiungibili le località più gettonate della costa

Svantaggi
– Il paesino è piccolo e molto tranquillo, ci si deve spostare per una vita notturna più intensa
– Le spiagge sono sempre molto ventilate

Principali attrazioni
– Cala Moresca
– Punta della Volpe
– Spiaggia Bianca


Porto Cervo

Insieme a Porto Rotondo, rappresenta uno dei luoghi più gettonati per un’estate da vip. La zona, fondata negli anni Sessanta dall’Aga Khan, offre bellissime spiagge, una vita notturna intensa fatta di locali di lusso e ristoranti gourmet.

Vantaggi
– Si tratta di una vera e propria perla, incastonata fra le rocce e dai paesaggi mozzafiato
– Divertimento assicurato per tutte le età

Svantaggi
– Fra le località più care di tutta la costa est e dell’intera Sardegna
– Difficile trovare sistemazioni turistiche che non siano di lusso

Principali attrazioni
– Faro di Capo Ferro
– Cala Battistoni


Sardegna del nord

Il nord della Sardegna è forse la meta ideale per coloro che vogliono trascorrere le proprie vacanze sull’isola ma lontano dal turismo più chiassoso e festaiolo. In questa zona ci sono alcune località molto interessanti come Palau, Santa Teresa di Gallura ma anche Stintino e Porto Torres. È la zona migliore per chi vuole una vacanza a contatto con la natura oppure viaggia con i bambini.


Palau

Questa località del nord della Sardegna è perfetta per chi, oltre al mare, vuole una vacanza dedicata alla cultura. Così la giornata trascorrerà fra un tuffo nella spiaggia di Porto Rafael e una visita alle rovine archeologiche del Nuraghe Barrabisa.

Vantaggi
– In questa zona si possono trovare sistemazioni molto economiche
– Località perfetta per chi vuole visitare tante cose interessanti

Svantaggi
– Il centro abitato di Palau è abbastanza piccolo e poco movimentato
– Spiagge molto ventilate

Principali attrazioni
– Roccia dell’Orso
– Fortezza di Monte Altura
– Nuraghe Barrabisa


Santa Teresa Gallura

Qui trascorrerai una vacanza diversa dal solito e da quello che ti puoi aspettare dalla Sardegna. La località è l’ideale per le famiglie perché le spiagge sono molto larghe e protette dal vento, il paesino è grazioso e con tanti localini e ristoranti dove mangiare dell’ottima cucina locale.

Vantaggi
– Si trovano soluzioni economiche per dormire e mangiare
– È una località a misura di bambino

Svantaggi
– Non è la meta ideale per chi cerca il divertimento sfrenato
– Le distanze fra una località e l’altra della zona nord sono più estese

Principali attrazioni
– Cala Grande
– Santa Reparata
– Capo Testa


Porto Torres

Questa piccola località del nord della Sardegna è amata da coloro che non vogliono una vacanza solo di divertimento e locali vip ma preferiscono una meta che sappia offrire piccoli locali e ristorantini dove mangiare pesce fresco a musei e altri siti archeologici e culturali da visitare nel pomeriggio, dopo una giornata di mare cristallino.

Vantaggi
– Perfetta per coniugare mare, divertimento notturno e gite culturali
– Tanti monumenti da visitare

Svantaggi
– Fra le località della zona nord della Sardegna è una delle più care
– Vita notturna vivace ma non intensa

Principali attrazioni
– Torre Aragonese
– Basilica di San Gavino
– Spiaggia di Balai


Stintino

Questa località nel Golfo dell’Asinara non solo è stata inserita nella lista dei 100 borghi più belli d’Italia ma possiede anche una delle spiagge più belle del mondo, quella famosa La Pelosa che può essere facilmente scambiata per una spiaggia caraibica.

Vantaggi
– È vicinissima ad alcune delle spiagge più belle del mondo
– Offre un tipo di vacanza a contatto con la natura

Svantaggi
– Alcune delle spiagge più belle sono a numero chiuso
– Le spiagge sono raggiungibili solo con l’auto

Principali attrazioni
– La Pelosa
– Parco naturale dell’Asinara
– Cala Negra


Sardegna costa Ovest

Questa zona della Sardegna è quella più selvaggia di tutta l’isola, il posto perfetto per chi vuole una vacanza all’insegna della natura incontaminata ma anche degli agriturismi dove gustare il porceddu allo spiedo. Fra le località più belle c’è Alghero, una cittadina ricca di servizi, ma anche Iglesias, famosa per le sue miniere.


Alghero

Si tratta di una cittadina molto graziosa, vivace in qualsiasi periodo dell’anno. Le spiagge sono piccoline ma la località è ricca di ristoranti, negozi e tanti altri servizi. Alghero è considerata la capitale della cosiddetta Costa del Corallo.

Vantaggi
– Oltre alle spiagge si possono visitare musei, rovine storiche e molto altro
– Si possono trovare soluzioni ricettive di ogni tipo

Svantaggi
– Non è la classica località di mare
– La cittadina può essere molto trafficata, soprattutto nei mesi estivi

Principali attrazioni
– I bastioni spagnoli
– La cattedrale di Santa Maria
– Grotte di Nettuno


Oristano

È un piccolo centro che è abbastanza fuori dai circuiti turistici più noti ma consente comunque di trascorrere una bellissima vacanza in Sardegna, prediligendo l’aspetto culturale oltre quello paesaggistico.

Vantaggi
– Si tratta di una zona abbastanza economica
– È una località ricca di musei e altri siti culturali

Svantaggi
– Ha un aspetto abbastanza cittadino
– La zona è fra le più difficili da raggiungere dal punto di vista stradale

Principali attrazioni
– Cattedrale di Santa Maria Assunta
– Torre di Mariano
– Museo archeologico


Bosa

La località è molto piccola e non è certo la scelta ideale per chi in Sardegna cerca la movida e il turismo più vip. Tuttavia può essere il luogo giusto se cerchi una vacanza all’insegna del mare e della buona tavola.

Vantaggi
– Si trovano sistemazioni turistiche molto economiche
– Festa di Santa Maria del Mare

Svantaggi
– Poca vita mondana
– Se oltre il mare cerchi altro, non è la meta ideale per te

Principali attrazioni
– Il castello di Serravalle
– Spiaggia di Cane Malu
– Spiaggia di Cumpoltittu


Iglesias

Questa località è nota soprattutto per le miniere del Sulcis ma pochi sanno che si tratta di una meta che ha anche tantissimi reperti storici e culturali che la rendono particolare, un luogo diverso da tutti gli altri della Sardegna.

Vantaggi
– Località molto economica
– Qui è possibile scoprire la vera Sardegna, quella meno turistica

Svantaggi
– Non ci sono locali e divertimenti
– Le spiagge più belle sono abbastanza distanti e raggiungibili solo con l’auto

Principali attrazioni
– Le miniere del Sulcis
– Castello di Salvaterra
– Il nucleo medievale di Iglesias


Sardegna del sud

Anche questa zona della Sardegna è improntata alla natura più selvaggia, preferita da chi vuole trascorrere le vacanze fra mare e spiagge, lontani dal caos. In questa zona si può scegliere fra Cagliari, per una vacanza più culturale, ma anche la bellissima Villasimius e Porto Pino.


Cagliari

Cagliari è il capoluogo della regione Sardegna ma è anche una bellissima località turistica dove è possibile alternate giornate a mare e visite culturali ma anche fare shopping e usufruire dei tantissimi servizi che la città offre.

Vantaggi
– Si trovano sistemazioni turistiche di ogni tipo
– È una località adatta a qualunque tipo di turista

Svantaggi
– È una città
– Le spiagge più belle sono raggiungibili solo con la macchina

Principali attrazioni
– Bastione di Saint Remy
– Saline di Molentargius
– Museo archeologico nazionale


Porto Pino

Questa località è nota per la sua bellissima pineta, dove ogni anno migliaia di turisti vengono per ammirare flora e fauna locale. Alcune specie, come la quercia spinosa e il ginepro fenicio, si trovano solo qui.

Vantaggi
– Località di mare tranquilla
– Si possono praticare tanti sport diversi

Svantaggi
– In estate può essere una delle zone più affollate del sud della Sardegna
– Costi più elevati rispetto ad altre mete

Principali attrazioni
– Pineta di Candiani
– Spiaggia di Porto Pino
– Spiaggia dei Francesi


Pula

Si tratta di una delle località più note del sud della Sardegna, piccola ma ricca di attrazioni storiche e culturali.

Vantaggi
– Vicina a tanti altri luoghi di interesse
– Si può coniugare mare con cultura e storia

Svantaggi
– Abbastanza cara
– In estate è molto frequentata

Principali attrazioni
– Sito archeologico di Nora
– Chiesa di San Giovanni Battista
– Museo archeologico


Villasimius

È una località turistica molto nota, soprattutto perché ha delle spiagge dalla sabbia bianchissima e il mare cristallino. Ha un sito archeologico molto antico nelle vicinanze e tanti altri luoghi di interesse.

Vantaggi
– Ha un bellissimo porto turistico
– Ha diversi siti archeologici nelle vicinanze

Svantaggi
– Le sistemazioni turistiche sono abbastanza care
– Può essere molto affollata in estate

Principali attrazioni
– Capo Carbonara
– Domus de Janas
– La spiaggia di Porto Giunco

Write a Comment